Breaking News:
  • Registrati

Scienzaonline

Home Astronomia Esplorazione dello Spazio Sarà Paolo Nespoli il protagonista della prossima missione italiana nello Spazio

Sarà Paolo Nespoli il protagonista della prossima missione italiana nello Spazio

(0 voti, media 0 di 5)

Onorato e orgoglioso di tornare in orbita con la bandiera italiana”: queste le prime parole che Paolo Nespoli, astronauta dell’ESA, ha detto ai giornalisti durante la conferenza stampa in cui l’agenzia spaziale nazionale (ASI), insieme a quella europea, ha annunciato il suo terzo volo nel 2017.

 

Dopo Esperia nel 2007 e MagISStra nel 2011, Paolo prenderà  parte alla Expedition 52/53 e questa sarà la sua terza missione tra le stelle: Paolo Nespoli sarà il primo italiano ad affrontare per la seconda volta una missione di sei mesi sulla Stazione Spaziale e lo farà nel maggio 2017, quando avrà compiuto da poco 60 anni. Per AstroPaolo, però, “volare a 60 anni non è un record”: “questi primati lasciano il tempo che trovano, quello che conta è la forma fisica”.

Per la prima volta mi trovo in una situazione nella quale affronto cose che ho già fatto”, ha detto l’astronauta. “Da un lato, questo mi rende più tranquillo e so che sarò pronto ad affrontare tutte le necessità della via a bordo della Stazione Spaziale, da quelle operative a quelle scientifiche, tecnologiche ed educative. La novità è che finalmente mi avvicino ad un’esperienza che conosco e per la quale sono sicuro di riuscire a dare un contributo”.

Dopo l’annuncio della missione, Paolo Nespoli inizierà subito l’addestramento, che sarà quello di routine: si sposterà da Houston a Colonia, e poi da Mosca a Tokyo: l’astronauta ha già buona parte delle qualifiche, si tratta solo di aggiornarle alla luce di quello che è cambiato nella Stazione Spaziale e nella Soyuz.

L’esperienza di Paolo Nespoli nello Spazio
Le sue missioni Epseria e MagISStra sono state eccezionale. Nespoli è stato testimone di momenti salienti della storia spaziale: dalla ripresa della costruzione della stazione orbitale all’uscita di scena dello Shuttle, alla celebrazione tra le stelle dei 50 anni dal primo volo di Gagarin.

La missione del 2017
I contenuti scientifici della sua nuova missione sono allo studio e saranno noti fra circa un anno. Ci sarà sicuramente un ricco programma di attività sperimentali, ma non si escludono possibilità di ‘passeggiate spaziali’.

Un curriculum d’eccellenza
Nato a Milano il 6 aprile 1957, Nespoli è cresciuto a Verano Brianza (Milano). Si è laureato a Firenze in Ingegneria meccanica e a New York in Ingegneria aerospaziale. È stato istruttore alla Scuola Militare di Paracadutismo di Pisa, poi incursore del battaglione d'assalto Col Moschin e nel 1982 ha partecipato alla missione italiana in Libano. Nel 1989 è entrato a far parte del corpo astronauti dell’ESA. Dopo aver lavorato all'addestramento degli astronauti europei e alla preparazione dei computer di bordo della vecchia stazione spaziale russa MIR, nel 1998 ha cominciato l’addestramento nel centro della Nasa a Houston. Dopo il blocco dei voli dello shuttle dovuto al disastro del Columbia, nel 2003, Nespoli dovrà attendere altri 4 anni per la sua prima missione: Esperia arriva nel 2007, segnando la ripresa della costruzione della Stazione Spaziale con l’installazione del Nodo 2, la struttura costruita dall’Italia. Dopo 4 anni, Paolo torna in orbita con MagISStra: è stata la prima missione di lunga durata (sei mesi) mai affrontata da un italiano.

 

 

Non hai i permessi per commentare

VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

LAVORI IN CORSO

LAVORI IN CORSO - Nuovo sistema di gestione in collaudo
VI PREGHIAMO DI SCUSARCI PER I DISAGI
STIAMO IMPORTANDO IL DATABASE DI
TUTTI GLI ARTICOLI DI SCIENZAONLINE
DAL 2003 AD OGGI

SCIENZAONLINE.COM

  • Ultime News
  • News + lette
Il Grafene, il nano-materiale che migliorerà la nostra vita

Il Grafene, il nano-materiale che...

2010-11-23 00:00:00

Musicolor

Musicolor

2009-02-18 00:00:00

I Della Robbia e la storia della terracotta invetriata

I Della Robbia e la storia della...

2009-03-18 00:00:00

Giovanni Papi - Prata Caelestia

Giovanni Papi - Prata Caelestia

2009-11-17 00:00:00

Autorizzazioni

 

Scienzaonline con sottotitolo Sciencenew 
Periodico
Autorizzazioni del Tribunale di Roma – diffusioni:
telematica quotidiana 229/2006 del 08/06/2006
mensile per mezzo stampa 293/2003 del 07/07/2003
Pubblicato a Roma – Via A. De Viti de Marco, 50 – Direttore Responsabile Guido Donati

 

Hot Topic

Ultimi Commenti

X

.

Pubblica il tuo Articolo

Hai scritto un Articolo scientifico? Inviaci il tuo articolo, verrà valutato e pubblicato se ritenuto valido! Fai conoscere la tua ricerca su Scienzaonline.com!

Ogni mese la nostra rivista è letta da + di 50'000 persone

Information

Information

Ultime News

Ionosfera col segno meno

Ionosfera col segno meno

2017-04-19 07:28:04

Segnali, scelte e conflitti: il cervello li sbroglia con attenzione

Segnali, scelte e conflitti: il...

2017-05-05 15:40:28

Orbita a rischio febbre

Orbita a rischio febbre

2017-04-21 12:00:00

Scoperto nuovo gene per sclerosi multipla e Lupus

Scoperto nuovo gene per sclerosi...

2017-04-28 12:58:54

Redazione

Contatta la Redazione di Scienzaonline.com per informazioni riguardanti la rivista
Pagina Contatti

Questo sito utilizza cookie per implementare la tua navigazione e inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information